Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • top-home
  • annuario2016
  • home-una-vita
  • top-home-annuario-green
  • top-home-oscar
  • annuario2017

NASCE DIGITAL LIBRARY ITALIANA

DarioFranceschiniquirinaledue8Oggi ho firmato un provvedimento che verrà finanziato con due milioni di euro per la nascita della Digital Library Italiana che valorizzerà l’immenso patrimonio di immagini conservato nei 101 Archivi di Stato, nelle 46 biblioteche statali e negli archivi fotografici delle soprintendenze. Un bene ineguagliabile di enorme valore culturale che nell’era della rete ha anche un valore economico considerevole”.

Lo ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali, Dario Franceschini, nel corso della conferenza “Cultura e turismo per la crescita del Paese” che lo ha visto relatore all’Accademia dei Lincei. L’Istituto Centrale per il catalogo e la Documentazione del MiBACT, in forza del decreto ministeriale del 17 gennaio 2017 registrato dagli organi di controllo e grazie alle risorse che verranno individuate con il provvedimento odierno, verrà dotato del servizio Digital Library che coordinerà i programmi di digitalizzazione del patrimonio culturale, elaborerà il piano nazionale di digitalizzazione e ne curerà l’attuazione, anche in collaborazione con altri enti pubblici o privati.

Nel corso della conferenza il Ministro Franceschini ha altresì illustrato a una folta rappresentanza di soci dell’Accademia dei Lincei la visione che ha animato i tre anni di guida del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e i principali risultati conseguiti, a partire dal recupero delle risorse economiche e professionali dopo la lunga stagione dei tagli, con il bilancio del ministero tornato al di sopra di 2,1 miliardi di euro e il concorso per 500 professionisti della cultura, alla rivoluzione museale che ha superato la contrapposizione tra tutela e valorizzazione portando alla creazione dei musei autonomi, dotati di un direttore selezionato attraverso bandi internazionali, di un proprio bilancio, di un consiglio di amministrazione e di un consiglio scientifico, all’introduzione dell’Art Bonus che ha portato circa 4.300 mecenati a donare oltre 158 milioni di euro a 1.150 interventi. 

  • banner fabbricanti oro
  • banner 130x65 noassociati
  • bannercuktural news
  • banner-christie

© 2001-2015 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies