Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • top-home-oscar
  • top-home
  • annuario2017
  • top-home-annuario-green
  • annuario2016
  • home-una-vita

I PARADISI NATURALI E CULTURALI DELLA SVIZZERA

Ginevrainterno25

di Roberta Gulotta

La presentazione di “Losanna e Dintorni” che ha avuto luogo a Roma, ha evidenziato le incredibili peculiarità di una Regione svizzera multiforme e variegata, ricca di tutto, dalla natura alla cultura, dall’arte alla gastronomia, al Cinema, quello con la C maiuscola.ConfLosanna16

Oltre a Losanna, che si prepara intensamente a un 2017 da vivere da protagonista, capitale simbolo dello sport mondiale, inserita da Huffgington Post fra le 11 piccole città europee da non perdere, mèta consigliata per “fughe” d’estate, per vacanze culturali, per soggiorni lunghi, abbiamo preso visione di un’ottima documentazione sulla Regione del Lago di Ginevra, dove è stato appena inaugurato Chaplin’s World, spazio espositivo interaente dedicato al trandissimo Artista che qui ha vissuto con la sua famiglia, e del quale è visitabile lo splendido museo con un percorso espositivo di oltre tremila metri quadrati. La visita del museo includerà anche i giardini tra sentieri e terrazze di questa magnifica proprietà che si apre verso il lago di Ginevra e le Alpi offrendo panorami tra i più belli della Svizzera Romanda.

chaplinginevra12Chaplin’s World si propone di andare oltre la funzione museale proponendo una programmazione di eventi culturali e festival. www.chaplinsworld.com.

E c’è anche il Modern Times Hotel (nome ispirato al celeberrimo flm), una nuovissima struttura alberghiera che ha aperto in febbraio

2016. Situato sulle alture sopra Vevey, questo 4 stelle di 145 camere con cinque sale conferenze modulabili, rende omaggio a Chaplin in modo decisamente sottile integrando immagini e foto inedite con arredi dallo stile sobrio. La struttura dispone di una  terrazza panoramica, una sala fitness, un bar / lounge, un ristorante e parcheggio ed negozio di prodotti del territorio. www.moderntimes.ch

Due nuovi musei “da gustare” A Veveyalimentariumginevra15

Ancora due novità per i buongustai: l'inaugurazione di nest, lo spazio ludico che ripercorre la storia della Nestlé e la riapertura dell'Alimentarium, l’unico museo al mondo interamente dedicato all’alimentazione.

Che cos’hanno in comune il marchio del cioccolato Cailler e quello del caffè solubile Nescafé? Entrambi i prodotti sono nati alla Nestlé.

L'azienda, nel cuore di tutti gli svizzeri, festeggia quest’anno il suo 150° compleanno e per sottolineare quest’anniversario, inaugura, il prossimo giugno, il suo centro museale battezzato nest. Progettato per sedurre grandi e piccini questo spazio si colloca proprio dietro la stazione di Vevey in un luogo altamente simbolico: l’edificio dove nel 1866 Henri Nestlé inventò il latte in polvere. Un percorso di due ore in uno spazio di oltre tremila mq. permette di comprendere come si è sviluppata questa famosa multinazionale. La visita comincia con un tuffo nella Vevey du XIX° secolo e nel laboratorio di Henri Nestlé. Si prosegue con l'esplorazione degli archivi dei marchi che hanno segnato la storia dell’azienda. Vi si ritrovano le icone della casa, dal caffè solubile Nescafé ai dadi del brodo Maggi, insieme a tante altre invenzioni che hanno rivoluzionato il nostro modo di cucinare. La mostra affronta inoltre tematiche quali la gestione delle risorse o il rapporto tra l'acqua e la produzione per terminare con una nota prospettica. Infine, una vasta area a libero accesso permette di ristorarsi e concedersi una pausa. www.le-nest.com

L’Alimentarium, museo dedicato allo stesso tema e situata ai bordi del lago di fronte alla famosa forchetta impiantata nel Lemano, riapre le sue porte. L’unico museo al mondo dedicato all’alimentazione è stato sottoposto ad una profonda ristrutturazione ed oggi presenta le sue collezioni con un nuovo allestimento.

Uno stampo per il gelato a forma di cavoletto di Bruxelles, un vero dolce egiziano che risale al regno di Pepi II (2251-2157 a.C.) o ancora un taglia patate degli inizi del XX° secolo, ecco alcuni esempi dei tanti ed intriganti oggetti che si possono trovare anche sul sito internet del museo anche’esso rinnovato. Come fa il tonno, il pomodoro o il pane ad arrivare sulle nostre tavole sia che ci si trovi a Losanna, Tokyo o Ouagadougou? Come sono preparati i cibi e le materie prime ai quattro angoli del mondo ? Cosa mangiare per nutrirsi in modo corretto ? Delle installazioni ludiche permettono ai visitatori piccoli e grandi di fare il punto. D’ora in avanti  l'Alimentarium proporrà ogni anno di (ri)scoprire le sue collezioni da un angolatura differente. Nel 2016, il tema «locale-globale» segna il passo, ricordando che i movimenti migratori non risparmiano i nostri piatti. Infine il piano terra ed i giardini sono dedicati alla ristorazione con ambienti ed atmosfere diverse sempre aperti al pubblico. Conferenze e laboratori condotti da professionisti, nutrizionisti o chef completano il menu.www.alimentarium.chBondginevra14

“James Bond Times” - Esposizione all’Espace Horloger - Vallée de Joux dal 17.09.16 al 23.04.17

Una mostra eccezionale dedicata agli orologi di James Bond per mezzo dei quali nei vari film la spia britannico-svizzera viene individuata. Tali orologi vengono esaltati per mezzo di una scenografia innovativa e ludica per qualsiasi tipo di pubblico. L'immagine senza tempo dell’agente 007 e la sua relazione con questi oggetti permettono di affrontare diversi temi legati ai tempi, alle mode, all’orologeria ed alla meccanica da un’ampia prospettiva. www.espacehorloger.ch

Nella foto in alto a destra si riconoscono da sinistra: Federica De Luca (giornalista e Consulente Media per la zona di Losanna) Roberta Gulotta (per Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi) Angelica Singarella (Project Coordinator dell'Ufficio turismo e congressi della città di Losanna, Cindy Queloz (Media Relator & Comunication Manager ufficio turismo cantone del Vaud), Anne Frei (Presidente della Brillantmont International School di Losanna)

 

  • banner fabbricanti oro
  • banner 130x65 noassociati
  • bannercuktural news
  • banner-christie

© 2001-2015 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

Informativa sull'utilizzo dei Cookies