Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2019
  • home-una-vita

ASPETTANDO TOLFA INTERNATIONAL SHORT FILM FEST, UN MULTIEVENTO A ROMA

stafftolfafest24.gif


AL CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE, UNA SPLENDIDA MOSTRA PERSONALE DI ROBERTA GULOTTA HA FATTO DA CORNICE ALLA PRESENTAZIONE DEL FESTIVAL, DELL'ANNUARIO DEL CINEMA ITALIANO & Audiovisivi, DEL KINO KABARET ITALIA, DEL LIBRO "VIAGGI DI VERSI" ED ALTRO ANCORA


alerobyquadro16.gif

Lo staff dell'International Short Film Festival di Tolfa era presente quasi al completo all'evento, anzi al multievento che si è tenuto presso il Centro Culturale Elsa Morante a Roma, coordinato da Pier Luigi Manieri referente per le attività culturali del Centro, che ha introdotto argomenti ed ospiti, variegati e compositi, presenti all'appuntamento con il cinema, la cultura l'arte.

Il Festival di Tolfa si prepara a celebrare alla grande la sua terza edizione con molte novità riguardanti la giuria, i temi dei film in concorso, la madrina (ogni anno una diversa), gli eventi collaterali, l'introduzione del Kino Kabaret, un laboratorio innovativo di film-making aperto a tutti, basato sul motto "Fate bene con niente, fate meglio con poco, fatelo ora", di Jericho Jeudy ("Faire bien avec rien, faire mieux avec peu mais le faire maintenant !"). I direttori artistici del festival Costanza Saccarelli e Piero Pacchiarotti, che sono anche rispettivamente Vice presidente e Presidente della Civitafilm Commission, hanno espresso grande grande soddisfazione per l'accoglienza riservata al loro evento sia in Italia che all'estero, da parte di colleghi e cineasti. I presupposti per un successone della terza edizione ci sono tutti.

efpierfra14.gif

Roberta Gulotta è stata la protagonista assoluta dei momenti emozionanti che la sua mostra di quadri ha regalato ai presenti. Quadri e non solo, poiché erano esposti anche i trofei creati dall'artista in occasione del Festival di Tolfa, ogni anno una scultura diversa, un premio ambìto per i concorrenti, un premio che tutti vorrebbero vincere.

Estrapoliamo da una critica della gallerista Anny Baldissera, poche parole che definiscono l'arte di Roberta Gulotta: "A ben vedere, nella sua poetica ci sono chiari echi al costruttivismo di Exter, di Popova, per il suo preciso intento di individuare nuovi progetti espressivi, nuovi linguaggi, per un’arte nuova quale una nuova poetica; non mancano alcuni riferimenti al razionalismo della Bauhaus per quei suoi continui approfondimenti e sperimentazioni di nuove soluzioni formali e contenutistiche.

robquadro13VITA

 

Pertanto l’arte della Gulotta è arte quale ricerca, capace di registrare i dettagli dell’esistenza, come anche arte concettuale, con una precisa estetica in quanto privilegiato dispositivo di valori personali, sociali, culturali…

Non servono parole… è una realtà in immagini e le immagini in contenuti esistenziali…è un guardare con “l’occhio della mente”.

Il testo critico è stato letto magistralmente dall'attrice Francesca Stajano, ambasciatrice dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi, la quale ha declamato in prima lettura anche due belle poesie di Maria Rita Parroccini, presenti nel volume "Viaggi di Versi" - Nuovi Poeti contemporanei; Maria Rita Parroccini, attrice, doppiatrice, conduttrice, giornalista, cura l'area comunicazione per il Festival di Tolfa.

Francesca Stajano debutterà il 6 novembre a Roma con la compagnia Madier Group, al Teatro Le Salette di Roma in "Le richieste di Anton" (da A. Cechov) per la regia di Leonardo Madier. Fino al 10 novembre.

A conclusione, il bellissimo documentario di Donatella Baglivo "Anna Magnani Anima Immortale".

Visti in sala: Chanel Agura (Kino Kabaret Roma), Lucia Agostini, Alessandro Masini (Presidente del Centro Studi di Cultura Promozione e Diffusione del Cinema che edita l'Annuario), il Dottor Vito Cupo e gentile Signora, il poeta, scrittore attore Alessandro D'Agostini, il giornalista Giuseppe Sanzotta che ha introdotto la presentazione di "Viaggi di Versi", l'attore Riccardo Flammini, il poeta Vittorio VaranoFrancesco Verdinelli (Direttore del Teatro Lo Spazio).

Nelle foto: in apertura da sinistra: Piero Pacchiarotti, Pier Luigi Manieri, Francesca Stajano, Elettra Ferraù, Roberta Gulotta, Andrea Donato, Costanza Saccarelli, Lucia Agostini.

Più in basso: Alessandro Masini con Roberta Gulottapresentazione dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi; Roberta Gulotta posa davanti a uno straordinario "autoritratto".

(servizio forografico di Claudio Patriarca)

 

 

  • banner fabbricanti oro
  • banner 130x65 noassociati
  • bannercuktural news
  • banner-christie

© 2001-2015 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies