Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • top cover
  • home-una-vita

UN'ALTRA ICONA DEL CINEMA CI HA LASCIATI

 

EkbergFerrau17Se n'è andata a 83 anni Anita Ekberg, la splendida svedese che fece sognare Marcello Mastroianni ne "La Dolce Vita" diventando emblema di bellezza, fascino, sex appeal. L'attrice è morta nella clinica San Raffaele di Rocca di Papa, presso Roma, dove da tempo era ricoverata.

Aveva 29 anni nel 1960, quando, dopo il successo de La Dolce Vita di Federico Fellini (1959) Anita Ekberg girò "A porte chiuse" per la regia di Dino Risi, con Claudio Gora e Fred Clark. Qui la vediamo con il giornalista Alessandro Ferraù durante uno dei suoi innumerevoli incontri con la stampa.

Fra i tanti film da lei girati in Italia, ricordiamo Nel segno di Roma, Apocalisse sul Fiume Giallo, Le tre eccetera del colonnello, Anonima cocottes, Aporte chiuse, I Mongoli, Boccaccio 70, Scusi lei è favorevole o contrario?, Come imparai ad amare le donne, La Sfinge d'oro, Il Cobra, Sette volte donna, Quella chiara notte d'ottobre, Il divorzio, Il debito coniugale, I clowns, Suor Omicidi, Cicciabomba, La dolce pelle di Angela, L'Intervista, il Conte Max, Cattive ragazze, Ambrogio, Bambola, Il bello delle donne 2 (per la tv).

  • Baner Ehome

© 2001-2021 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies