Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2019
  • home-una-vita

A MARIA RITA PARROCCINI il “PREMIO INTERNAZIONALE SIMON BOLIVAR”

Maria Rita Parroccini Parigi Salon du Livre Lectura Dantis marzo 2015

La brava giornalista, attrice e scrittrice si aggiudica il prestigioso riconoscimento

La giornalista, attrice e scrittrice Maria Rita Parroccini è fra i vincitori del prestigioso “Premio internazionale Simon Bolivar” per la Cultura, le Arti, la Scienza e le Innovazioni nella categoria  “A la consolidaciòn de una trayectoria”, che si svolge nell’isola Margarita in Venezuela e che rappresenta il più importante riconoscimento di arte e cultura del Sudamerica. Il premio “Simon Bolivar”  è una rassegna a carattere biennale; l’assegnazione avrà luogo nell’Isola Margarita il 27 marzo 2016, giornata mondiale del teatro. Il premio rappresenta un momento di riconoscimento per il lavoro creativo nei settori del teatro, della danza, delle arti figurative, della  letteratura, così come del lavoro di gestione, di promozione, di innovazione e comunicazione. “Essere fra i vincitori del Premio internazionale Simon Bolivar”, un premio così prestigioso, è per me motivo di orgoglio. Ho appreso con molta gioia e sorpresa dapprima la notizia della mia candidatura e successivamente della vittoria – afferma Maria Rita Parroccini -;  per me era già un grande onore essere fra i finalisti di un premio internazionale culturale così importante. Il premio corona i miei tanti anni di studio e di lavoro per la cultura”.

Maria Rita Parroccini

Giornalista, Attrice, Doppiatrice, Presentatrice, Sceneggiatrice, Poetessa. Laureata in Lingue e Letterature Straniere moderne (indirizzo storico-filosofico). Ha frequentato tra gli altri anche un Master universitario in Foto video giornalismo sportivo, Marketing e Gestione uffici stampa. Negli anni ’80 e ’90 si è occupata di Moda frequentando la scuola per indossatrici e fotomodelle “Io Modella” di Roma; vince vari concorsi di bellezza. Successivamente diviene Giornalista, si dedica allo Sport (ciclismo) e alla Conduzione (inizia presentando le selezioni di “Miss Italia”, Lazio Nord). Dal 2007 ha studiato in accademie e scuole di teatro con noti docenti e si occupa di  doppiaggio, recitazione teatrale, recitazione cinematografica e sceneggiatura. E’ stata membro di giuria in Festival, concorsi nazionali ed eventi di moda, spettacolo e cultura (fra cui il Premio di Poesia e Prosa “Una poesia per L’Aquila”). Ha ideato, curato e condotto il “Premio Stagione Borgiana al Doppiaggio, Cinema e Televisione”. Ha promosso il gemellaggio internazionale ed il “Premio New York Space” fra il “Festival della Canzone Italiana di New York” e “11 Music Contest” del Teatro Lo Spazio di Roma. Ha al suo attivo tre pubblicazioni di libri di poesia.

In qualità di Ufficio stampa ha gestito la comunicazione di eventi, spettacoli, enti e personaggi. Scrive articoli, recensioni, interviste; relatrice per presentazioni di libri. Numerose le sue interviste a personaggi del mondo della moda, dello spettacolo, della medicina fra le quali Rita Levi Montalcini, Micol Fontana, Luis Bacalov, Alberto Sordi, Luigi Magni. Nel 2013 è stata candidata per il rinnovo del consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Nel 2015 è fra i collaboratori delegati all’VIII Congresso dell’Associazione Stampa Romana. Ha collaborato tra gli altri con Il Tempo, il Corriere di Viterbo, Il Borghese, il Cultural TG. Numerose le attività artistiche. A teatro ha interpretato il ruolo di Samantha in una commedia di e con Massimiliano Pazzaglia e Fabio Farronato ,“Ragazzo Bombola”. Nel doppiaggio in “Preason Break”. Per il cinema, nel 2013, madrina della I edizione del Kino Kabaret Italia; è nel film “Di tutti i colori” regia di Max Nardari.

A Parigi al Salon du Livre , il 20 marzo 2015 inaugura l’apertura dello stand italiano della Federazione Unitaria Italiana Scrittori (FUIS), con la Lectura Dantis, Canto III dell’Inferno, in diretta streaming mondiale e legge brani tratti dal libro “Qualunque Cosa il Cuore ci Rimproveri” di Helga Fè, durante l’incontro con l’autrice.

Una delle sue poesie, “La Solitudine”, è stata messa in scena, accanto a testi di prestigiosi poeti fra cui Montale, Pasolini e Merini, alla serata di gala dell’undicesima edizione dell’Off Art Festival” (Festival internazionale di arti integrate), Teatro Simon Bolivar, Isla de Margarita,Venezuela – Scelta come poeta contemporaneo emergente fra i più interessanti. Si occupa anche di ricerca storica, a breve infatti la pubblicazione di un libro riguardante il Giubileo del 1700.

  • banner-christie

© 2001-2015 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies