Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2020
  • home-una-vita

"…E LO CHIAMERAI DESTINO", OPERA PRIMA LETTERARIA DI MARCO TULLIO BARBONI

Barbonialtavolo25

“Se parlare o tacere, amare od odiare, combattere o fuggire. Oscar e Felix danno voce al Conscio e all’Inconscio di George Martini in un botta e risposta serrato e senza esclusioni di colpi. Ne deriva il racconto di una vita, metafora di milioni di altre vite, anche della nostra” (Marco Tullio Barboni)

barbonidestinocop8Ciao nemico, Nati con la camicia, Non c’è due senza quattro, Renegade - Un osso troppo duro, Un piede in Paradiso, Extra Large (episodi Black and White, Cannon Ball), Extra Large 2 (L’ombra del Ninja), Trinità e Bambino e adesso tocca a noi., L’ispettore Giusti, 19 episodi della serie La Squadra, Doc West (soggetto di serie), Il grande forse (corto), Senza sponde (corto)… Sono titoli legati all'attività primaria di Marco Tullio Barboni, autore, sceneggiatore, regista, scrittore. Che ha "prodotto" e presentato "…e lo chiamerai destino", la sua splendida opera prima letteraria che propone il dialogo di due esseri antipodali, il conscio e l'inconscio, l'un contro l'altro armati in un dialogo che ti prende dalla prima all'ultima parola, un vero e proprio faccia a faccia … Conscio vs. Inconscio, Oscar vs. Felix, che si incontrano in ospedale mentre l'essere umano a cui appartengono giace in sala di rianimazione in gravi condizioni. Ecco, viene già in mente un film sull'argomento… 

"… e lo chiamerai destino" (Edizioni Kappa) è dedicato ad E. B. Clucher ed alle sincronicità: E. B. Clucher, ovvero Enzo Barboni, padre dell'Autore, direttore della fotografia prima e regista poi: ha diretto fra l'altro i celeberrimi Lo chiamavano Trinità e Continuavano a chiamarlo Trinità con Terence Hill e Bud Spencer, che registrarono negli anni Settanta i maggiori incassi di tutti i tempi. Marco Tullio Barboni è figlio d'arte ed anche nipote d'arte, suo zio Leonida Barboni essendo stato un eccezionale direttore della fotografia.

Sul palco del Teatro Le Salette di Roma, insieme all'Autore, il giornalista Giovanni Masotti che lo ha intervistato a lungo. In sala un parterre importante: il produttore Giuseppe Pedersoli, figlio del mitico Bud Spencer "presente con un bel contributo video" come Domenico Mazzullo celebre psichiatra: entrambi hanno anche firmato due belle presentazioni in controcopertina del libro; ed ancora: il compositore Franco Micalizzi; il doppiatore e direttore di doppiaggio Giovanni Brusatori, l'agente Luciana Soli, il produttore Roberto Andreucci, l'editore Riccardo Cappabianca, il giornalista Antonello De Pierro nonché Presidente dell' Italia dei Diritti, il Responsabile Radio Rai Carlo De Marinis, la giornalista e poetessa Silvana Lazzarino, l'attrice Anna Tognetti, il life coach ed esperto di ipnosi regressiva Evaldo CavallaroGiorgio Felicioli e tanti altri. 

"…e lo chiamerai destino". Il Conscio e l'Inconscio come una celebrata coppia dello spettacolo. Del più celebrato degli spettacoli: quello della vita. Un faccia a faccia in prima mondiale assoluta" (L'Autore).

http://marcotulliobarboni.com/

http://www.elochiameraidestino.com/

  • Baner Ehome

© 2001-2020 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies