Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2020
  • home-una-vita

RISORGIMENTO RESORT LECCE, L’HOTEL DEL CINEMA

desicamariano25

Si è conclusa a Lecce la XVII edizione del Festival del Cinema Europeo con la consegna da parte di Silvia, Carlo e Luca Verdone del Premio Mario Verdone al regista Duccio Chiarini per il film Short Skin (Italia 2015). Soddisfatti i direttori del Festival Cristina Soldano e Alberto La Monica che hanno seguito day by day lo svolgimento della Manifestazione in grande crescita e per questo molto impegnativa. ElioGermanorisorgimento16

Il comitato di selezione del Festival era composto da Cristina Soldano, Alberto e Luigi La Monica.

La Giuria Ulivo d'Oro, formata da Roberto Olla (presidente), Antonin Dedet, Karel Och, Alessia Barela e Maria Sole Tognazzi, ha assegnato il Premio Ulivo D'Oro al film Lily Lane (Ungheria, 2016) di Bence Fliegauf con la seguente motivazione: "per l'originalità e la forza delle immagini. L'autore propone un film personale che sfugge ai canoni della drammaturgia classica"; il Premio per la Miglior Sceneggiatura è andato alla regista Ines Tanovic per Our everyday life (Bosnia Erzegovina, Croazia, Slovenia, Germania, 2015); Premio per la Miglior Fotografia a Martin Ziaran per The Cleaner (Slovacchia, 2015) diretto da Peter Bebjak, e Premio Speciale della Giuria a Virgin Mountain (Islanda, Danimarca 2015) diretto da Dagur Kari "per aver creato una storia convincente e commovente intorno ad un personaggio improbabile. L'autore e riuscito a provocare una forte empatia nel pubblico". 

Kr.ZanussiRisorgimento9Altri premi: dalla giuria Fipresci composta da Martin Kanuch, René Marx, Giuseppe Sedia a Our everyday life. il Premio Sngci (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici) per il migliore attrice/attore europeo è andato a Peter Mullan per Hector (GB, 2015) di Jake Gavinbanficucinottamariano9

Durate le giornate del Festival, come di consueto numerosi personaggi del Cinema hanno soggiornato al 5 stelle Lusso di Vestas Hotels & Resorts Risorgimenti Resort, accolti dal General Manager Giuseppe Mariano e dal personale tutto con ogni premura e con le attenzioni riservate ai Clenti.

Nelle foto vediamo il regista Krzysztof Zanussi (qui sopra a sinistra, uno dei protagonisti del Cinema Straniero al Festival, al quale è andato l'Ulivo d'Oro alla Carriera); Elio Germano (più in alto a destra) protagonista del Cinema Italiano insieme a Christian De Sica: entrambi hanno ricevuto l'Ulivo d'Oro alla Carriera. Il Direttore Generale Vestas Hotels & Resorts Giuseppe Mariano con Christian De Sica (nella foto di apertura) al quale è stata dedicata la Mostra fotografica "Christian de Sica. Io e il Cinema", realizzata in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, allestita presso l'ex Monastero dei Teatini.

Fra gli altri, hanno soggiornato al Risorgimento Resort durante il Festival, anche Maria Grazia Cucinotta e Lino Banfi (nella foto in basso a destra insieme al Direttore Generale Giuseppe Mariano).

  • Baner Ehome

© 2001-2020 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies