Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2018
  • top-home-oscar
  • home-una-vita
  • annuario2017
  • top-home
  • annuario2016

LOCARNO FESTIVAL, si chiude la 71esima edizione: i premiati

25chiusuralocarno18

L’edizione 2018 del Locarno Festival, la sesta e ultima sotto la direzione artistica di Carlo Chatrian, si è conclusa con successo ed è stata coronata con il Pardo d’oro a A LAND IMAGINED del regista YEO Siew Hua (nella foto di apertura).

293 sono stati i film proiettati in meno di due settimane, 18 sotto il cielo di Piazza Grande e 15 in Concorso internazionale. Tra i grandi ospiti di quest’anno indimenticabili il saluto alla Piazza di Ethan Hawke e Ted Hope, le conversazioni con il pubblico di Meg Ryan, Bruno Dumont e la masterclass di Kyle Cooper; il ricordo di Paolo Taviani al fratello Vittorio e la simpatia di Diego Abatantuono e Sandra Milo.

Carlo Chatrian, Direttore artistico commenta: ”Vissuta a temperature altissime, Locarno71 è stata un’edizione ricca e diversificata, come è nella tradizione di un festival che non ha paura di accostare gli estremi e di unire il sorriso alla riflessione. Agli ospiti che hanno portato la loro esperienza e simpatia, si sono affiancate proposte nuove che bene sono state accolte, penso al successo di critica del film La Flor o alla bella risposta del pubblico alla proiezione notturna della serie televisiva di Bruno Dumont. Nella ricerca estetica di una forma adeguata a una realtà che cambia rapidamente, dove le immagini sembrano onnipresenti, i film premiati raccontano di un mondo dove l’uomo è ancora la misura di tutte le cose. Le giurie hanno premiato 12 donne – fra cui due registe svizzere – su 25 riconoscimenti. La 71esima edizione ha confermato che Locarno è un festival dove si progetta il futuro”.

Concorso internazionale

Pardo d’oro: A LAND IMAGINED di YEO Siew Hua, Singapore / Francia / Paesi Bassi

Premio speciale della giuria: M di Yolande Zauberman, Francia

Pardo per la miglior regia: TARDE PARA MORIR JOVEN di Dominga Sotomayor, Cile / Brasile / Argentina / Paesi Bassi / Qatar

Pardo per la miglior interpretazione femminile . Andra Guți per ALICE T. di Radu Muntean, Romania / Francia / Svezia

Pardo per la miglior interpretazione maschile: KI Joobong per GANGBYUN HOTEL (Hotel by the River) di HONG Sangsoo, Corea del Sud

Menzione speciale: RAY & LIZ di Richard Billingham, Regno Unito

Concorso Cineasti del presente

Pardo d’oro Cineasti del presente: CHAOS di Sara Fattahi, Austria / Siria / Libano / Qatar

Premio per il miglior regista emergente – Città e Regione di Locarno: DEAD HORSE NEBULA di Tarık Aktaş, Turchia

Premio speciale della giuria Ciné+ Cineasti del presente: CLOSING TIME di Nicole Vögele, Svizzera / Germania

Menzioni speciali: FAUSTO di Andrea Bussmann, Messico / Canada

Rose, personaggio di L’ÉPOQUE di Matthieu Bareyre, Francia

Signs of Life

Signs of Life Award ELECTRONIC-ART.FOUNDATION per il miglior film: HAI SHANG CHENG SHI (The Fragile House) di LIN Zi, Cina

Fundación Casa Wabi – Mantarraya Award: LE DISCOURS D’ACCEPTATION GLORIEUX DE NICOLAS CHAUVIN di Benjamin Crotty, Francia

First Feature

Swatch First Feature Award, Premio per la migliore opera prima: ALLES IST GUT di Eva Trobisch, Germania

Swatch Art Peace Hotel Award: 
RŪGŠTUS MIŠKAS (Acid Forest) di Rugilė Barzdžiukaitė, Lituania

Menzione speciale: TIRSS, RIHLAT ALSOO'OUD ILA ALMAR'I (Erased, Ascent of the Invisible) di Ghassan Halwani, Libano

Pardi di domani

Concorso internazionale

Pardino d’oro per il miglior cortometraggio internazionale – Premio SRG SSR: D’UN CHÂTEAU L’AUTRE di Emmanuel Marre, Belgio / Francia

Pardino d’argento SRG SSR per il Concorso internazionale: HEART OF HUNGER di Bernardo Zanotta, Paesi Bassi

Premio per la migliore regia Pardi di domani – PIANIFICA: EL LABERINTO di Laura Huertas Millán, Francia / Colombia / Stati Uniti

Premio Medien Patent Verwaltung AG : JE SORS ACHETER DES CIGARETTES di Osman Cerfon, Francia

Menzione speciale: LA MÁXIMA LONGITUD DE UN PUENTE di Simón Vélez, Colombia / Argentina

Concorso nazionale

Pardino d’oro per il miglior cortometraggio svizzero – Premio Swiss Life: LOS QUE DESEAN di Elena López Riera, Svizzera / Spagna

(Locarno Short Film Nominee For The European Film Awards 2018)

Pardino d’argento Swiss Life per il Concorso nazionale: ABIGAÏL di Magdalena Froger, Svizzera

Premio per la migliore speranza svizzera: ICI LE CHEMIN DES ÂNES di Lou Rambert Preiss, Svizzera

Prix du Public UBS: BLACKKKLANSMAN di Spike Lee, Stati Uniti

Variety Piazza Grande Award: 
LE VENT TOURNE di Bettina Oberli, Svizzera / Francia

La serata di Piazza Grande si conclude con le premiazioni ufficiali e la proiezione del film di chiusura I Feel Good di Benoît Delépine e Gustave Kervern.

Il 72° Locarno Festival si terrà dal 7 al 17 agosto 2019.

  • banner fabbricanti oro
  • banner 130x65 noassociati
  • bannercuktural news
  • banner-christie

© 2001-2015 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies