Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2019
  • home-una-vita

FINAL CUT in VENICE 2019

E’ online sul sito www.labiennale.org il regolamento del 7°  - Data ultima per l’iscrizione: 14 giugno 2019

(Nella foto di Roberta Gulotta: Paolo Baratta e Alberto Barbera - Copyright)

16BarberaBarattaultLa Biennale di Venezia, presieduta da Paolo Baratta, annuncia la 7a edizione del workshop Final Cut in Venice, che si svolgerà dal 31 agosto al 2 settembre 2019 nell’ambito del Venice Production Bridge, durante la 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica diretta da Alberto Barbera (Lido di Venezia, 28 agosto – 7 settembre).

Col workshop Final Cut in Venice, che si svolge dal 2013 alla Mostra del Cinema, la Biennale intende rafforzare l’aiuto concreto al completamento di film provenienti dall’Africa e da Giordania, Iraq, Libano, Palestina e Siria. Il workshop rappresenta un'opportunità concreta per produttori e registi di presentare i film in lavorazione a operatori e distributori internazionali, con lo scopo di facilitarne la post-produzione, promuovere partnership di coproduzione e l'accesso al mercato.

Per partecipare alla 7a edizione di Final Cut in Venice è necessario compilare la scheda di pre-selezione online (entry form) sul sito www.labiennale.org, all’indirizzo https://www.labiennale.org/it/cinema/2019/final-cut-venice, e inviare una copia del film entro il 14 giugno 2019.

Il Final Cut in Venice consisterà in tre giornate di lavoro (31 agosto – 2 settembre 2019) in cui fino a 6 film selezionati in copia lavoro saranno presentati a produttori, buyer, distributori e programmatori di festival cinematografici. Sono previsti momenti di networking, incontri e riunioni in cui i registi e produttori potranno confrontarsi con i partecipanti al workshop.

Ricordiamo che importanti riconoscimenti sono stati ottenuti ai Festival di Berlino 2019 e 2017 da film che hanno partecipato al workshop di Final Cut organizzato dalla Biennale rispettivamente alla Mostra di Venezia 2018 e 2016. In particolare:

·       Talking About Trees di Suhaib Gasmelbari (Francia/ Sudan/ Germania/ Ciad/ Qatar) ha ottenuto il Premio per il miglior documentario e il Panorama Audience Award per il miglior documentario al Festival di Berlino 2019

·       Félicité di Alain Gomis (Francia/ Senegal) ha vinto il Gran Premio della Giuria – Orso d’argento al Festival di Berlino 2017

·       Istiyad Ashbah (Ghost Hunting) di Raed Andoni  (Francia/ Palestina/ Svizzera/ Qatar)  ha vinto il Premio per il miglior documentario al Festival di Berlino 2017

 Final Cut in Venice, insieme al Gap-Finacing Market, è una delle iniziative che offre il Venice Production Bridge, il mercato del film della Mostra del Cinema di Venezia che si propone come un’opportunità d’incontro e networking per tutte le categorie di professionisti coinvolti nella realizzazione di opere cinematografiche: produttori, finanziatori, distributori, agenti di vendita, fondi d’investimento pubblici e privati, banche, film commissions, broadcasters, piattaforme internet.

  • banner fabbricanti oro
  • banner 130x65 noassociati
  • bannercuktural news
  • banner-christie

© 2001-2015 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies