Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2019
  • home-una-vita

LOCARNO: Premio Raimondo Rezzonico 2019 a KOMPLIZEN FILM

22KOMOPLIZEN

Saranno Maren Ade, Janine Jackowski e Jonas Dornbach, i tre soci di Komplizen Film, a ritirare il premio che il Locarno Film Festival dedica ai protagonisti della produzione indipendente internazionale. 

Dopo Ruth Waldburger, Christine Vachon, Mike Medavoy, Office Kitano, David Linde, Michel Merkt e Ted Hope – per citarne alcuni – il Premio Raimondo Rezzonico andrà alla casa di produzione tedesca che è stata capace, sfidando le convenzioni, di segnare la storia del cinema indipendente portando nuove e inaspettate voci sotto i riflettori. Komplizen Film riceverà il premio in Piazza Grande giovedì 8 agosto. L’omaggio alla casa di produzione tedesca sarà accompagnato dalla proiezione di alcune pellicole che portano la loro firma: Western (2017) della regista tedesca Valeska Grisebach, presentato al Festival di Cannes 2017, e Der Wald vor lauter Bäumen (2003), il primo lungometraggio dalla stessa Maren Ade, che ha anche firmato come regista e sceneggiatrice i film Alle Anderen (2009) e Toni Erdmann (2016).

Il traguardo di vent’anni di attività raggiunto proprio quest’anno dalla casa di produzione Komplizen Film delinea un chiaro percorso segnato dalla passione per il cinema indipendente. Fondata nel 1999 dalla regista, sceneggiatrice e produttrice tedesca Maren Ade e dalla produttrice tedesca Janine Jackowski, con cui nel 2003 co-produce il suo primo lungometraggio Der Wald vor lauter Bäumen (vincitore del Premio speciale della giuria al Sundance Film Festival e nominato al Deutscher Filmpreis) la casa di produzione di Berlino si concentra in particolar modo sullo sviluppo di lungometraggi, coproduzioni internazionali e serie esclusive. Nel 2010 si unisce a Komplizen Film anche il produttore tedesco Jonas Dornbach.

Tra i principali film che portano la firma di Komplizen Film Karma Cowboy (2002), Hotel Very Welcome (2007) e Hedi Schneider steckt fest (2015), della regista tedesca Sonja Heiss. Nel 2009 Komplizen Film produce il secondo lungometraggio di Ade, Alle Anderen, Gran premio della giuria e Orso d’argento per la miglior attrice a Birgit Minichmayr alla Berlinale 2009. Il film viene distribuito nei cinema di diciotto paesi e guadagna tre nomination ai Deutscher Filmpreis. La casa di produzione tedesca firma anche il terzo film di Maren Ade, Toni Erdmann (2016), presentato in concorso al Festival di Cannes e vincitore del premio FIPRESCI e dell’European Film Award per il miglior film. Il successo della pellicola la porta alle nomination per il Golden Globe, il Premio César, i BAFTA e il Premio Oscar per la categoria miglior film straniero. Sulla scia dei numerosi successi ottenuti, Komplizen Film continua a sostenere il lavoro di giovani registi del panorama nazionale ed internazionale, tra cui il regista e sceneggiatore tedesco Ulrich Köhler con il film Schlafkrankheit (2011), Orso d’argento per la miglior regia; Tabu (2012), del regista portoghese Miguel Gomes, Premio FIPRESCI e Premio Alfred Bauer al Festival di Berlino nel 2012; Western (2017), della regista tedesca Valeska Grisebach, presentato nella sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2017 e vincitore del Deutscher Filmpreis di bronzo; Una Mujer Fantástica (2017), del regista e sceneggiatore cileno Sebastián Lelio, coproduzione che ha vinto l’Oscar per il miglior film in lingua straniera nel 2018; la serie Netflix Skylines (2019) ambientata tra Francoforte e Berlino; l’autobiografico Synonymes (2019), del regista e scrittore israeliano Nadav Lapid, Orso d’oro alla Berlinale 2019 e vincitore al Locarno Film Festival nel 2011 con il film Ha-shoter (2011) del Premio speciale della giuria. Infine, ricordiamo anche il film del regista e sceneggiatore rumeno Corneliu Porumboiu presentato durante il Festival di Cannes 2019, The Whistlers.

Lili Hinstin, Direttrice artistica del Locarno Film Festival, commenta: “Sono molto felice di offrire il Premio Raimondo Rezzonico a Komplizen Film. Da un lato perché Komplizen Film non è rappresentato da un individuo ma da un collettivo, precursori in questo senso di una corrente molto presente al momento tra i giovani produttori; dall'altro perché è una società di produzione che nasce da un desiderio utopico giovanile e che oggi celebra il suo ventesimo anniversario, dimostrando così che le utopie si possono realizzare se non si diventa troppo conformisti; e infine, perché Komplizen Film accompagna i più audaci e originali registi contemporanei, da Miguel Gomes a Corneliu Porumboiu, Valeska Grisebach e Ulrich Kölher, ed è quindi una casa di produzione vicina allo spirito e alla storia del Locarno Film Festival”.

Maren Ade, Janine Jackowski e Jonas Dornbach riceveranno il Premio Raimondo Rezzonico in Piazza Grande la sera di giovedì 8 agosto. L’omaggio sarà accompagnato dalla proiezione di alcuni film della loro carriera. Venerdì 9 agosto il pubblico del Festival potrà inoltre partecipare a una conversazione con i premiati allo Spazio Cinema.

Il Premio Raimondo Rezzonico, offerto dal Comune di Minusio, è stato istituito nel 2002, in memoria del Presidente che ha presieduto il Festival dal 1981 al 1999.

La 72esima edizione del Locarno Film Festival si terrà dal 7 al 17 agosto.

www.locarnofestival.ch

(Foto © Iris Janke)

  • banner-christie

© 2001-2015 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies