Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2019
  • home-una-vita

EDITORIA E SALUTE : “RISCHIO LEGIONELLA”, UN LIBRO DA NON PERDERE 

“RISCHIO LEGIONELLA” di Barbara Fiocco e Giampaolo Sarao è un libro che tutti dovrebbero leggere, e che dovrebbe essere presente presso le strutture pubbliche e private di ogni categoria, da quelle sanitarie a quelle scolastiche, così come nelle aziende, negli stabilimenti termali, nelle strutture turistico-ricettive e così via.

15Librolegionella

Gli Autori hanno tutte le carte in regola per trattare esaurientemente e con la massima competenza l’argomento Legionella, delicato ed importantissimo per la salute pubblica.7barbarafiocco

La Dottoressa Barbara Fiocco si è laureata cum laude in Economia e Gestione d’Impresa, ed è certificata come Air System Cleaning Specialist NADCA, la massima autorità mondiale in campo di salubrità e prevenzione batterica negli impianti di condizionamento. Dal 2010 fa parte del Consiglio d’Amministrazione di Firotek Srl, Società leader nei trattamenti del protocollo Legionella Zero®. Guida e dirige un team di ricercatori per lo sviluppo continuo di soluzioni all’avanguardia nel campo Legionella.

7giampaoloSaraoIl Dottor Giampaolo Sarao, Biologo e Air System Cleaning Specialist NADCA, è tra i maggiori relatori sul tema Legionella in Italia.

Esperto in pianificazione di servizi per igiene e indagini ambientali, da oltre dieci anni si occupa di Legionella, analisi e soluzioni di bonifica e disinfezione degli impianti.

Cura e dirige i contenuti editoriali del sito informativo www.legionella.it, portale di riferimento in Italia.

Barbara Fiocco e Giampaolo Sarao hanno dunque realizzato questa opera dal titolo “Rischio Legionella, valutazione, gestione e interventi risolutivi”, raccogliendo in 166 pagine tutto quanto c’è da sapere (e da fare) per conoscere, valutare, prevenire e porre rimedio all’insorgere dell’infezione causata da questo pericoloso batterio, il cui nome ha origine negli anni ’70, quando un’epidemia provocò numerosi decessi negli Stati Uniti d’America: nell’estate del ’76 un gruppo di veterani dell’American Legion (le forze militari statunitensi che avevano prestato servizio in tempo di guerra) si riunì in un albergo di Philadelphia. A seguito di questa riunione, alla quale parteciparono oltre 4.000 veterani, 221 si ammalarono gravemente e 34 morirono inspiegabilmente.12acqualegionella

Nel gennaio del 1977, nell’impianto di condizionamento dell’hotel dove i veterani avevano alloggiato, fu isolato un nuovo batterio che si scoprì essere la causa della tragedia avvenuta poco tempo prima. Il batterio prese così il nome di Legionella.

MA CHE COSA E’ LA LEGIONELLA?

Dopo moltissimi anni di approfondimenti su questo pericoloso batterio, ormai della legionella si conosce praticamente tutto: le dimensioni, il meccanismo d’azione, la patogenicità, le abitudini, i punti deboli ed altro ancora. In circa 40 anni infatti si sono tenuti sull’argomento innumerevoli congressi, seminari, forum e approfondimenti scientifici.

Ma nonostante i passi in avanti che sono stati compiuti, la Legionella continua a spaventare e mietere vittime in quanto, come avvenne in passato, provoca ancora l’infezione delle vie respiratorie denominata Legionellosi che ha un tasso di mortalità del 10 per cento.

I due Autori di “RISCHIO LEGIONELLA” spiegano capillarmente quali siano le caratteristiche dei batteri, quale sia la specie più pericolosa, ed indicano come l’acqua costituisca l’habitat ideale per lo sviluppo e la proliferazione dei batteri del genere Legionella.

Nel libro ogni capitolo è importante, perché porta a conoscenza del lettore i numerosi aspetti del batterio, il contagio, le modalità di infezione, i sintomi…

Si parla inoltre dei soggetti a rischio, dagli anziani ai fumatori, dai diabetici ai malati di patologie renali o epatiche, ai portatori di varie altre malattie più gravi, come l’HIV o il cancro.

“RISCHIO LEGIONELLA” Parla diffusamente anche di risoluzione e cura. Così come tratta ampiamente il tema del rischio Legionella e la normativa; elenca le strutture a rischio e le linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi sancite dall’Accordo Stato Regioni del 2015.

“Il problema Legionella è concreto - affermano gli Autori - e può mettere a serio rischio strutture di qualsiasi tipo e le persone che le frequentano, compreso il personale impiegato. La legislazione italiana impone ad aziende e datori di lavoro di effettuare controlli obbligatori, mettere in atto tutte le precauzioni per prevenire la diffusione del batterio e prendere provvedimenti per eventuali contaminazioni. La mancanza di controlli, una cattiva manutenzione e gestione del problema può comportare oltre a seri danni alla salute delle persone, anche la chiusura dell’attività.

Per questo è importante affidarsi alle aziende esperte nel settore che possano occuparsi della sicurezza a 360 radi, garantendo impianti sempre a norma di legge per non mettere mai in pericolo la salute delle persone che frequentano la struttura”.

La prefazione del volume è della Prof. Paola Borella, Ordinario  di Igiene all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, che scrive “Il problema delle infezioni da Legionella è considerato emergente per l’aumento dei casi registrati in tutto il mondo, anche sotto forma di cluster epidemici o vere e proprie epidemie. Sempre più spesso il tema compare nei notiziari e media nazionali, evidenziando quanto sia diffusa la contaminazione nelle sorgenti idriche dove il batterio si annida, ma anche come sia difficile tenerlo sotto controllo con una adeguata prevenzione ambientale….”. E conclude: “L’augurio che possiamo fare è che, unitamente alla ricerca e allo sviluppo di nuove modalità di prevenzione, manuali come questi contribuiscano a sensibilizzare le persone sulla tematica e in definitiva a prevenire la Malattia dei Legionari con evidente vantaggio per la salute della popolazione”.

RISCHIO LEGIONELLA di B. Fiocco, G. Sarao (®Outliers Editore), 166 pagine, 25,00 Euro.

  • banner-christie

© 2001-2015 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies