Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2019
  • home-una-vita

DONNE nell’ARTE….la ripartenza…dopo la quarantena: YASSMIN PUCCI

25eventoOPcastcompleto

Yassmin Pucci: internazionalità, coraggio, innovazione nei molteplici ruoli: attrice, sceneggiatrice e da poco a capo, con due suoi colleghi Tiziano Carnevale e Piero Olivieri, di una casa di produzione cinematografica la Old Type Production

Classe 76’, Yassmin ha iniziato la sua gavetta studiando a New York recitazione, prima alla NYU successivamente alla Lee Strarsberg Institute. Tornata in Italia, dal 2001 ha continuato a lavorare per produzioni sia estere che nazionali. Ama scrivere ed ha sempre combattuto per i diritti delle donne. Sua nonna la Principessa Ashraf Pahlavi (sorella gemella dello Scià di Persia, più conosciuta nei vari libri su di lei come la pantera nera) è stata una sua grande ispirazione essendo stata tra le prime vere donne di potere che si è sempre battuta per i diritti delle donne, per il voto,  per l’eliminazione del velo, per l’istruzione,  per la loro emancipazione in campo politico e civile. 

21YassminPucci

Yassmin ottiene vari ruoli da protagonista rimanendo però nel limbo del cinema indipendente. Presta il suo volto per qualche pubblicità e fa pochissima televisione. Alterna con il teatro e scrive sceneggiature commissionate finché nel 2016 incontra il regista Emiliano Ferrera: con lui - insieme all’ attore e stuntman Tiziano Carnevale - scrivono un film dedicato a Sergio Leone. Il film viene auto prodotto e distribuito dalla stessa Old Type Production e vince il premio come miglior opera prima al Terre di Siena film festival.  Il suo personaggio Clare Peralta è un carattere forte e austero che rispecchia molto la realtà della donna di oggi, se pure messa in un contesto maschilista e coniugato sempre al maschile come genere western. Vince il premio Vincenzo Crocitti come attrice internazionale in carriera. 

Oro & Piombo al momento si trova sulla piattaforma IndieCinema

23foto set OP Come hai trascorso la quarantena e cosa ti è mancato di piu? 

Grazie prima di tutto per questa intervista. Il momento che stiamo vivendo è qualcosa che non avremmo mai potuto immaginare se non magari scrivendo una sceneggiatura di natura psicologica. Il blocco mondiale che abbiamo subìto in ogni settore ha messo in ginocchio tutti. Il nostro comparto è stato affondato e ha fatto emergere delle problematiche per le quali avremmo dovuto combattere di più già nel passato. Ma questa quarantena ci ha dato anche modo di riflettere e reinventarci …cosa alla quale gli artisti sono abituati. Come forse la maggior parte dei miei colleghi ho passato questi mesi scrivendo progetti che voglio realizzare o che avevo interrotto… ed ho ripreso in mano il libro sulla mia famiglia che sto scrivendo con paura ed entusiasmo. La vita di mia madre e la mia con un ombra cosi importante e forse a volte ingombrante come la figura di mia nonna è una storia “reale” che voglio assolutamente raccontare. Ma non sono poche le difficoltà da affrontare …come il classico blocco dello scrivano quando si racconta qualcosa di cosi personale. 

Ho avuto modo di entrare in contatto con colleghi, questo grazie ai social che mai come in questo momento sono stati così indispensabili, con cui sto collaborando per nuovi film e serie tv. Ho avuto modo di toccare con mano quanto il Nuovo IMAIE sia stato capace di affiancare i suoi artisti e sostenerli in modo concreto e pratico. Ho seguito con piacere le varie iniziative di molti membri dello spettacolo che hanno saputo tenere compagnia anche a chi questa quarantena l’ha passata in solitudine. Non amo fare dirette facebook o instagram ma ho seguito colleghi e amici con grande piacere. Ho mantenuto acceso il rapporto con tante persone ascoltando di più cosa che nella vita frenetica di tutti i giorni “normali“ non è facile da fare. Mi sono goduta i miei figli come non mai e sono riuscita non uccidermi con mio marito, che a parte gli scherzi è l’uomo a cui devo la possibilità di fare il mio lavoro a cuor leggero. 
22 Yassmin Pucci 2

Cosa avevi appena terminato e lasciato in sospeso? 

Come accennato prima, nella ricerca di una “vera “distribuzione per il nostro film Oro & Piombo, avevamo iniziato la stesura della serie televisiva western, cosa che ho ripreso a fare grazie alla collaborazione di 4 sceneggiatori conosciuti proprio in questa quarantena, insieme ai miei soci ed al regista Emiliano Ferrera

Avevo interrotto una tournée teatrale con la compagnia TTT Tasting Theatre Team, un modo originale di fare teatro con professionisti del settore. Ma contiamo di ricominciare più entusiasti di prima.

Sono saltate due pubblicità ed un film che stavamo girando nella splendida Piombino con la regia e supervisione di Paolo Veglio e Lorenzo Antonioni. Ma sono tutti progetti che riprenderemo al più presto appena si stabiliranno dei veri criteri di ripresa per i set cinematografici. 

Consigli e proposte per la ripartenza? 

In una realtà come la nostra, abituati a girare film non con grosse cifre e sempre con troupe ridotte, prevedo una ripartenza abbastanza veloce… sono più  preoccupata, per assurdo, per le grosse produzioni. Questo non incide sulla qualità del prodotto e noi con Oro & Piombo ne siamo stati la dimostrazione, senza alcun finanziamento né sponsor abbiamo dato vita ad un film degno di qualsiasi piattaforma, come il nostro ci sono validissimi film indipendenti con registi nuovi e volti nuovi da poter sfruttare soprattutto in un momento come questo. Sarebbe bello che le grosse produzioni si accorgessero anche di questa realtà perché ora sarebbe il momento di unire le forze. Il mondo del cinema, da macchina che fabbrica sogni è diventato una macchina per fare soldi, accantonando un po’ il vero obiettivo, quello di regalare emozioni ad un pubblico che mai come oggi è affamato di novità sotto tantissimi punti di vista. 

Consiglierei di dare più spazio a maestranze fondamentali del nostro settore, che vanno dagli uffici stampa ai direttori casting, effetti speciali, operatori, ai truccatori  e costumisti che sono coloro che rendono possibile il nostro lavoro. Ma troppo spesso vengono messi in secondo piano.

Consiglio di non lamentarsi troppo per l’attuale situazione …faccio parte di una scuola di pensiero che se esiste un problema bisogna trovare una soluzione perché c’è sempre una soluzione. Io mi sono già attivata con la mia squadra e siamo aperti ad ampliarla sempre di più con professionisti e appassionati di questo lavoro che, parliamoci chiaro, è il più bello del mondo.

Un tuo progetto di ripartenza? 

Sono due al momento… Oro & Piombo, la serie televisiva, e siamo già a buon punto, ed una sitcom di cui non parlo per scaramanzia ma con una coppia famosa di attori che stimo da sempre e con cui prometto vi faremo fare tante risate…e dopo un momento cosi ne abbiamo sul serio bisogno tutti. 

(Con la collaborazione di Francesca Piggianelli)

(Foto autorizzate da Yassmin Pucci e dal fotografo Sandro di Biagio)

  

  • Baner Ehome

© 2001-2020 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies