Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • top cover
  • home-una-vita

Nonantola Film Festival: una serata dedicata alla fantascienza vintage per i Film Labs online

IN DIRETTA STREAMING SULLE PAGINE SOCIAL DELLA MANIFESTAZIONE

Venerdì 12 febbraio alle 21 protagonista il critico cinematografico e direttore dell’Associazione Circuito Cinema di Modena Alberto Morsiani che presenterà il suo ultimo libro “L’invasione degli ultracorpi di Don Siegel” edito da Gremese. Verranno mostrate sequenze del film e si potranno porre delle domande in diretta via social

Una serata ‘vintage’ rigorosamente online dedicata ad un classico del cinema di fantascienza, “L’invasione degli ultracorpi’ di Don Siegel con il saggio scritto dal critico cinematografico e direttore artistico dell’Associazione Circuito Cinema di Modena Alberto Morsiani.

Venerdì prossimo 12 febbraio alle 21 verrà trasmesso in diretta streaming gratuita sui canali social del Nonantola Film Festival (sito, pagina Facebook, canale Youtube) il secondo dei Nonantola Film Labs – dopo quello dello scorso dicembre sul cinema di Pasolini - pensati in presenza e poi rimandati a causa delle chiusure a tempo indeterminato dei cinema.

Il titolo dell’incontro è “L’invasione degli ultracorpi, noi siamo davvero noi?’ e avrà come protagonista appunto Alberto Morsiani - autore del volume “L’invasione degli ultracorpi di Don Siegel” edito da Gremese New Book nel 2020 nella collana “I migliori film della nostra vita” - che dialogherà con il direttore artistico del festival Gianluigi Lanza. Un evento fortemente voluto dal direttivo dell’Associazione Nonantola Film Festival affiliata Arci che organizza la manifestazione e dall’Amministrazione comunale, perché la cultura è stata tra le più penalizzate ed è necessario mantenere sempre i riflettori puntati. Durante l’incontro saranno mostrate alcune sequenze del film, e al termine sarà possibile per gli spettatori porre domande tramite i social del Nonantola Film Festival.

Il film

Strani invasori dello spazio atterrano sotto forma di baccelli in una tranquilla cittadina e a poco a poco occupano i corpi dei suoi abitanti, alterandoli. Un piccolo grande film di fantascienza degli anni '50. È la scrittura asciutta, concreta, essenziale di Siegel che lo trasforma in una parabola di inquietante suggestione, così sottile nella sua ambiguità che fu interpretato come una parabola sia anticomunista sia antimaccartista. La prima parte sembra dar ragione ai primi, il finale ai secondi. La sceneggiatura (con i dialoghi non accreditati del 30enne Sam Peckinpah, che nel film fa un'apparizione) di Daniel Mainwaring è tratta da un romanzo (1954) di Jack Finney. È, in fondo, un film dell'orrore quotidiano, senza effetti speciali. Rifatto con Terrore dallo spazio profondo (1978) di Philip Kaufman, Ultracorpi - L'invasione continua (1993) di Abel Ferrara e Invasion (2007) di Oliver Hirschbiegel. (Il Morandini)

  • Baner Ehome

© 2001-2021 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies