Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • annuario 2020
  • home-una-vita

CIRO CELLURALE E LA MAGIA DEL CINEMA


- Conclusa a Fondi la mostra di dipinti : La magia del cinema nei ritratti di Ciro Cellurale -

gruppovita1.jpgLa mostra di pittura ha avuto luogo presso il prestigioso e recentemente restaurato Palazzo Caetani a Fondi dal 1 all’8 agosto ed ha avuto come momento clou, il giorno 5 agosto, l’intervento dell’artista che dal palco allestito per l’occasione nel chiostro di san Domenico ha descritto la sua pittura ed ha parlato dei motivi che l’hanno ispirata.
La mostra promossa dall’Associazione Culturale Signor Pigreco, nell’ambito di una articolata e ricchissima manifestazione che si è protratta per più di 10 giorni, ha visto l’alternarsi di artisti sul palcoscenico che hanno eseguito pezzi musicali, danzato, presentato corto e lungometraggi e ha altresì ospitato autori che hanno presentato le loro opere. Grazie alla instancabile tenacia e bravura di Giuseppe Pestillo (nella foto sotto con Ciro Cellurale) giovane attore di cinema e teatro e ai suoi collaboratori le attività dell’associazione abbracciano diversi ambiti di interesse artistico, culturale e ambientale. Teatro, cinema, letteratura, arti visive, ma anche interesse per il territorio in cui viviamo, per la natura e l’ambiente: essa si interessa a 360 gradi al mondo che ci circonda, utilizzando le conoscenze acquisite tramite gli studi e le passioni personali per impegnarsi nel realizzare progetti di vario tipo. In quest’ultimo ambito si colloca la presentazione del libro “I film di Elizabeth Taylor” avvenuta da parte dell’autore Claudio Manari che ha introdotto la mostra di pittura di Ciro Cellurale ed ha poi dedicato la serata ad Elizabeth Taylor recentemente scomparsa.2cellurale12vita.jpgNel corso della serata, Claudio Manari ha commentato insieme a Ciro Cellurale alcuni dei dipinti esposti alla mostra raccontando vari aneddoti sulle celebrità raffigurate e tradotte su tela nelle loro immagini più iconiche. Si è parlato dunque non soltanto di Elizabeth Taylor, ma anche di Marilyn Monroe, di Audrey Hepburn, di Hedy Lamarr, di Greta Garbo e si è parlato a lungo di come il cinema classico abbia lasciato una eredità di classe e di magia difficilmente superabile ed eguagliabile ai nostri tempi.
Sebbene la settima arte abbia tuttora rappresentanti di eccellenza nell’ambito dell’interpretazione o della regia, resta certo che il divismo è ormai tramontato e la magia del cinema del passato è purtroppo sostituita dal chiasso e dagli effetti speciali. La tecnologia avanza ma non sempre i risultati sono quelli sperati…
I dipinti esposti nella ampia sala di Palazzo Caetani dimostrano con la delicatezza dei tratti di pennello di Ciro Cellurale che nonostante siano ritratti volti che hanno brillato sullo schermo più di cinquanta anni fa la loro modernità ed attualità non è messa in discussione.
La pittura di Ciro Cellurale ha proprio questo pregio: quello di rappresentare il passato in chiave moderna e vivace senza comunque togliere quell’allure del tempo che fu. (C.M.)
  
  • Baner Ehome

© 2001-2020 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies