Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

  • top cover
  • home-una-vita

L’ASSOCIAZIONE MAGAZZINI ARTISTICI PRESENTA ‘FEDERICO DEI SOGNI’

 

UN ORIGINALE OMAGGIO A FELLINI CON GIANNI DE FEO E  DANIELE MUTINO ALLA FISARMONICA - SCRITTO E DIRETTO DA GERMANO RUBBI

Lo spettacolo è il sesto evento in programma nell’ambito della programmazione “Teatri in rete”. Sabato 20 novembre ore 21:15 -  Teatro “Spazio Fabbrica” di Lugnano in Teverina (Terni).

15FEDERICO DEI SOGNI Lugnano in TeverinaIl mondo felliniano viene evocato nella pièce “Federico dei Sogni” con Gianni De Feo e la fisarmonica di Daniele Mutino. Scritta e diretta da Germano Rubbi. Musiche di scena di Francesco Verdinelli. Aiuto regia: Gabriela Carmen Marin. Lo spettacolo andrà in scena sabato 20 novembre alle ore 21:15 presso il Teatro “Spazio Fabbrica” di Lugnano in Teverina (Viale Regina Margherita n°7). L’associazione Magazzini Artistici presenta il sesto evento che rientra nella programmazione di “Teatri in rete” finanziata con un bando della Regione Umbria e che racchiude dodici appuntamenti. Nel 1920 nasceva Federico Fellini: il più geniale ed onirico artista italiano del ‘900. Ed è proprio seguendo la forte componente onirica di Fellini e delle sue opere che questo spettacolo vuole celebrare tale personalità in maniera unica e del tutto originale. “Federico dei sogni” non è solo uno spettacolo di teatro con musiche e canzoni dal vivo, né una ricostruzione autobiografica di Fellini, né immagini dei suoi film… “Federico dei sogni” è un sogno stesso. Un sogno in cui di certo c’è solo la fisicità dell’attore che interpreta il protagonista dalle molteplici identità: Federico Fellini, o il suo alter ego “Snaporaz”, o lo psicanalista che ascolta le sue visioni o qualcun altro? La domanda sorge spontanea già dalle prime battute: chi è quella persona accanto al musicista, che sta sognando in tempo reale davanti a noi, offrendoci le sue visioni oniriche confezionate dalla carta patinata della fantasia? I film di Fellini, gli aneddoti sconosciuti e le curiosità più bizzarre, le visioni riportate nei disegni del maestro appaiono come tutto ed il contrario di tutto…è un racconto o un sogno? È una sceneggiatura, uno spaccato di vita vissuta o una delle sue tante bugie? Un dubbio rimane. La risposta spetterà ad ogni singolo spettatore in base alla sua capacità di… sognare ad occhi aperti! L’ingresso al teatro rispetterà le vigenti normative di sicurezza. Info e prenotazioni:3278184788. Per l’acquisto dei biglietti (Intero: quindici euro/ridotto: cinque euro): on line su www.vivaticket.com oppure direttamente al botteghino del teatro prima dell’inizio dello spettacolo.

BIGLIETTO: Intero 15 (quindici) Euro; ridotto 5 (cinque) Euro. 

  • Baner Ehome

© 2001-2021 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Informativa sull'utilizzo dei Cookies