• top cover
  • home-una-vita

IN ARRIVO “TUTTI A BORDO”

25c.stampatuttiabordo

Servizio di Roberta Gulotta

E' stato presentato alla stampa presso il Cinema ADRIANO di Roma, il nuovo film commedia diretto da Luca Miniero dal titolo “TUTTI A BORDO”, interpretato da Stefano Fresi, Giovanni Storti, Carlo Buccirosso e Giulia Michelini, in uscita nei cinema il 29 settembre 2022 distribuito da Medusa Film.

Sceneggiato sempre da Luca Miniero con Michele Abatantuono e Lara Prando, una produzione Indiana Production in associazione con Medusa Film, in collaborazione con Ferrovie dello Stato Italiane, è stato prodotto da Marco Cohen, Benedetto Habib, Fabrizio Donvito e Daniel Campos Pavoncelli. 

22fresicstampastorti

Un film per famiglie, con echi che potrebbero ricordare i film di avventura tipici degli anni '80 quale ad esempio i “Goonies” di Richard Donner.

Remake della commedia francese “Attention au départ!” diretta da Benjamin Euvrard nel 2021.

Il film narra:

Dopo il lungo isolamento dovuto al lockdown e all'età di dieci anni, Juri insieme ad i suoi amici vorrebbero partire per una vacanza-studio. 

16robybuccirossoiA dare l’idea è stato suo padre Bruno (interpretato da Stefano Fresi) che è riuscito a convincere anche la scettica mamma Chiara (interpretata da Giulia Michelini) poco sicura che la scelta possa essere non senza problemi, come poco sicuri del resto lo sono anche i genitori degli altri bambini amici di Juri. Bruno è convinto che un viaggio attraverso l’Italia, da Torino (il viaggio prende inizio dalla Stazione di Torino Porta Nuova) fino a Palermo, dopo un anno di pandemia, sia per i bambini una bellissima esperienza, e si offre di partire con loro. Improvvisamente però si ritrova, ad accompagnarli anche insieme al suo stesso padre Claudio (interpretato da Giovanni Storti), il quale più inaffidabile del figlio e invitato di nascosto dal nipote Juri, innesca una serie di esilaranti equivoci, ma d'improvviso mentre i due adulti sono intenti a discutere, il treno con a bordo già i bambini che nel frattempo stavano prendendo posto, parte senza di loro.

Inizia così una corsa contro il tempo per arrivare alla prima mèta di Juri e dei suoi compagni, un grosso errore che bisogna cercare di non fare scoprire alla coppia di controllori del treno, uno dei quali davvero severo (interpretato da Carlo Buccirosso) e non solo, nessuno si deve accorgere del misfatto. 

I ragazzini non avranno vita facile, dovranno dimostrare che non sono rimasti incustoditi e senza i genitori.

I viaggi paralleli tra quello i bambini e quello degli adulti Claudio e Bruno saranno ricchi di esilaranti e inaspettate sorprese. Si evince la voglia di esplorare, tipica del bambino che non si ferma di fronte alle possibili difficoltà, sicuro che il mondo sia nelle sue mani, una guida interiore esploratrice che accompagnerà i nostri fino a quando non comprenderanno che non possono andare avanti senza un adulto.

Il raggiungimento di una mèta difforme dai propri sogni, la severità delle regole, li spingeranno verso i loro sogni, innescando uno spirito di squadra per una fuga felice verso la libertà.

Gli adulti comprenderanno che per essere bravi genitori a volte bisogna essere un po' bambini.

Una simpatica commedia per i “bambini” di tutte le età.

Nelle foto dall'alto: Due momenti della conferenza stampa; Roberta Gulotta e Carlo Buccirosso

  • Baner Ehome

© 2001-2021 ANNUARIO DEL CINEMA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema
Presidente Alessandro Masini
Corso di Francia 211 - 00191 Roma
P.IVA 04532781004

La Direzione stabilisce insindacabilmente di inserire, rimuovere, oscurare, modificare, immagini e testi dal sito, a propria discrezione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001

Informativa sull'utilizzo dei Cookies
Informativa Privacy