Skip to main content

VENEZIA 80, BORGONZONI: “Al VIA TAVOLO di CONFRONTO tra PRODUTTORI e MAESTRANZE per VALORIZZAZIONE CINEMA ITALIANO”

Le dichiarazioni del Sottosegretario nell'ambito dell'80esima edizione della Mostra del Cinema di VeneziamanifestoVE80

“Stiamo seguendo con estrema attenzione il dibattito scaturito dopo l’uscita del film ‘Ferrari’ alla Mostra del Cinema di Venezia. L’impegno a sostegno delle produzioni e delle maestranze italiane è sempre stato prioritario per il Ministero. Nel decreto di riparto delle risorse per il 2023, alle produzioni cinematografiche e audiovisive sono stati assegnati circa 370 milioni” commenta Lucia Borgonzoni, Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura.

“Inoltre dal 2023 abbiamo focalizzato parte delle risorse destinate ai contributi selettivi alla produzione su temi identitari, in particolare su personaggi importanti della nostra storia ma anche su fatti, eventi e ricorrenze dell'identità culturale nazionale italiana. Saranno inoltre stanziate premialità in forma di tax credit alle produzioni per promuovere la selezione di registi, attori e attrici italiani”. 

“Il tema dibattuto in questi giorni riguarda tutto il settore ed è per questo che ho deciso di convocare un tavolo di confronto in cui le principali produzioni, italiane ed estere, attori, attrici e rappresentanti di categoria, possano affrontare questi temi in maniera congiunta” conclude il Sottosegretario.

“È proprio in questo momento in cui il settore cinematografico ed audiovisivo sta vivendo una forte accelerazione che questo dibattito diventa quanto mai importante”.

L’incontro si terrà al Ministero della Cultura in via del Collegio Romano alla presenza del Sottosegretario di Stato Lucia Borgonzoni.

I dettagli verranno comunicati nei prossimi giorni tramite comunicazione ufficiale del Ministero.